If you're seeing this message, it means we're having trouble loading external resources on our website.

Se sei dietro un filtro web, assicurati che i domini *. kastatic.org e *. kasandbox.org siano sbloccati.

Contenuto principale
Ora corrente:0:00Durata totale:3:29

Trascrizione del video

Un ospedale del posto ha recentemente eseguito una raccolta di sangue, grazie ai donatori, sono state raggiunte 80 pinte di sangue. L’ospedale intendeva ricavare dalla raccolta un totale di 8 galloni di sangue. Sono riusciti a raggiungere il loro obiettivo? Quanto hanno raggiunto in più o in meno rispetto all’obiettivo? Dunque, sappiamo che hanno raccolto 80 pinte. Quindi, una volta ricavato quanti galloni sono 80 pinte, sapremo dire se saranno più o meno di 8 galloni. Partendo dalle 80 pinte, analizziamo la conversione punto per punto. Potresti sapere o no quante pinte ci sono in un gallone, quindi partiamo dai quarti di gallone, per poi arrivare ai galloni. Se, sai già quante pinte ci sono in un gallone, potresti partire direttamente da lì. Ora, convertiamo 80 pinte in quarti: Date le 80 pinte, per cosa dobbiamo moltiplicare o dividere per ottenere un quarto di gallone? Potremmo pensare che si parte da un’unità più piccola, le pinte, per andare verso l’unità più grande, così da ottenere una cifra minore dell’unità di misura più grande. Perciò, bisognerà utilizzare la divisione. La cifra sarà minore quando si avvicinerà ai quarti di gallone, e sarà ancora più piccola per un fattore di 2 poiché abbiamo 2 pinte per quarto. Quindi non possiamo moltiplicare per 2 perchè non vogliamo altri quarti; ma, andiamo a dividere per 2 così da poter avere per 1/2. Che equivale a dividere per 2, e andiamo a confermarlo. Abbiamo un quarto di gallone ogni 2 pinte, o potremmo dire 2 pinte per quarto di gallone, o 1/2 di un quarto di gallone per pinta. In ogni modo, le unità di misura sono confermate. Quindi, dividendo 80 per 2 o moltiplicandolo per 1/2, si ottengono 40 quarti. Ora, assicuriamoci riesca a ragionare a mente. Quando esegui il calcolo, senza carta, penna, né le unità di misura vicine, dovresti pensare: 80 pinte equivalgono a 2 pinte per ogni quarto di gallone. Ho metà per ogni quarto. Ho 40 quarti. Ma quando i problemi sono un po' più complicati, è meglio assicurarsi che le unità di misura siano semplificate. Sappiamo che 1 quarto di gallone sono 2 pinte. Le pinte al denominatore e al numeratore vanno via, rimangono invece i quarti e 80 volte 1/2, cioè 40. Ora che abbiamo 40 quarti, possiamo convertirli in galloni. Sappiamo che ogni gallone contiene 4 quarti di gallone, e viceversa ci sono 4 quarti per 1 gallone. Ancora una volta, partiremo da un’unità più piccola, per arrivare ad una più grande, i galloni. Sappiamo che abbiamo un fattore di 4 come differenza. Visto che si sta passando ad un’unità di misura più grande, dovresti intuire che occorre dividere per 4. Avrò un fattore di 4 minore dei galloni poiché questi sono un’unità di misura maggiore. Dunque, ricorda che abbiamo i quarti sopra, per numeratore, mentre vogliamo i quarti qui al denominatore. Per convertire in galloni ricordiamoci che 1 gallone equivale a 4 quarti. Ciò può essere dimostrato. I quarti si annullano, inoltre, stiamo dividendo per 4. Infatti, 40 volte 1/4 equivale a 40 diviso 4. Infatti, ci stiamo spostando verso un’unità di misura maggiore, per cui 40 volte 1/4 equivale a 10, le unità rimaste equivalgono a galloni. Quindi, le 80 pinte di sangue che l’ospedale ha raccolto, equivalgono a 10 galloni. Il loro obiettivo era raggiungerne 8. Sono riusciti a raggiungere lo scopo? Sì! Quanti galloni in più o in meno rispetto l'obiettivo sono riusciti a raccogliere? L'obiettivo era di 8 galloni, ne sono riusciti a raccogliere 10. Quindi: hanno raccolto 2 galloni in più rispetto all’obiettivo.